In ottemperanza al provvedimento 08/05/2014 Garante per la protezione dei dati personali, si avvisa il lettore che questo sito potrebbe utilizzare cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche anonime. Proseguendo con la navigazione si accetta l'uso dei cookie.
5 Ottobre 2000: Assolti in appello 33 fedeli di Scientology

Processo di Milano: Dopo due sentenze di condanna annullate dalla Corte di Cassazione, la Corte di Appello assolve tutti gli imputati. Tratto da La Repubblica online, 5/10/2000

Milano - Sono stati assolti oggi dalla Corte d'appello di Milano 33 fedeli della Chiesa nazionale italiana di Scientology, accusati di associazione per delinquere.

La sentenza, emessa dalla seconda sezione penale della Corte d'appello, arriva dopo sette processi passati dal Tribunale alla Cassazione e riguarda un'inchiesta cominciata nel '91. Tra le persone che sono state assolte c'è Gabriele Segalla, uno dei fondatori di Scientology in Italia. Per il direttore degli affari pubblici di Scientology in Italia, Fabio Amicarelli, si tratta di una «definitiva vittoria della libertà religiosa in Italia. Dopo quasi 20 anni - ha aggiunto - è stata messa la parola fine ad una pagina imbarazzante per la democrazia italiana.

«Questa sentenza non solo spalanca le porte a una vera applicazione del rispetto dei principi costituzionali e delle libertà fondamentali nei confronti di tutti i cittadini, ma è anche in linea con i principi di pluralismo, rispetto delle minoranze e delle libertà civili - ha concluso - che si stanno affermando in Europa».

 

Nota:

Per approfondimenti si veda: La seconda sentenza della Cassazione;
La legittimazione giudiziaria di una confessione religiosa.

 
 
 
INDICE
 
 
 

Copyright © Allarme Scientology. L'utilizzo anche parziale dei materiali di questo sito - testi, traduzioni, grafica, immagini, digitalizzazione e impaginazione - con qualsiasi mezzo e su qualsiasi supporto, non consentita senza il preventivo consenso scritto del gestore del sito. Per richieste e chiarimenti contattare: allarmescientology@email.it